Pareggio con beffa nel derby contro il Barletta

Non basta una prestazione generosa e coriacea al Futsal Bisceglie per portare a casa il primo successo stagionale: nel match del PalaDolmen, infatti, la sfida contro il Cristian Barletta termina sul punteggio di 3-3, con i nerazzurri che sprecano il doppio vantaggio nel finale.

Assenti per squalifica Jeffe da una parte e Di Ciaula dall’altra, mister Capurso parte con il quintetto composto da Taibi, Bavaresco, Pedone, Gabriel e Dener. Il primo sussulto alla gara lo regala Anòs che dopo 45” va vicino al vantaggio. I nerazzurri provano a imporre il proprio gioco e al 5’28” passano in vantaggio con Dener che di mancino silura Capuano su schema da corner. Il Barletta non ci sta e costringe Taibi ad una serie di interventi prodigiosi, mentre al minuto sedici Gabriel colpisce la base esterna del palo dopo un’azione personale in banda destra e Lucas si divora clamorosamente il gol del 2-0 presentandosi da solo davanti al portiere barlettano e perdendosi in un dribbling inutile. Al 17’30” Pedone si immola su un tiro a botta sicura di Anòs, ma al 17’55” Focosi trova il gol del pari complice una deviazione fortuita di Bavaresco. Al riposo si va sull’1-1.

L’avvio di ripresa segue la falsariga del primo tempo, ma al secondo minuto Capurso è costretto ad un cambio forzato: Taibi in uscita si scontra con Zala e resta a terra dopo un colpo al capo: l’italo-brasiliano non riesce a proseguire la gara e al suo posto entra Marco Sinigaglia. Al 4’40” Dener colpisce un clamoroso doppio palo con un tiro potentissimo, ma al 4’56” il Futsal Bisceglie segna il 2-1: Bavaresco finta il passaggio in banda, si gira e col destro non lascia scampo a Capuano. La reazione del Barletta è veemente e Lucas salva sulla linea al sesto minuto, ma al 6’09” Binetti porta il punteggio di 3-1: lancio perfetto di Sinigaglia, controllo di petto e assist al bacio di Bavaresco e tiro vincente del giovinazzese, grande ex dell’incontro. Gli ospiti hanno il grande merito di non uscire dalla partita e di non mollare, evitando in più occasioni il quarto gol biscegliese. Al 16′ Dazzaro si gioca la carta Bueno come quinto di movimento e il Bisceglie, complice un calo fisico evidente, sembra soffrire. Prima Fente colpisce la traversa, poi Focosi accorcia le distanze con una puntata che passa sotto le gambe di un Sinigaglia fino ad allora semplicemente perfetto. I nerazzurri conquistano palla per ben tre volte sbagliando dalla propria metà campo la rete, a porta sguarnita, che avrebbe chiuso i giochi. Galvanizzato dal gol del 3-2 il Barletta si riversa in avanti e al 18’27” pareggia i conti con Anòs che calcia indisturbato da fuori area, trovando l’angolino basso. Negli ultimi novanta secondi il Futsal Bisceglie si divora il 4-3 con Bavaresco che a tu-per-tu con Capuano gli calcia addosso e le sortite finali dei biancorossi, con Bueno ancora come quinto di movimento, sono neutralizzate da Pedone e compagni.

Con questo pareggio il Futsal Bisceglie conquista il suo primo punto stagionale, al fronte dei 4 dei ragazzi di Dazzaro. Nel prossimo turno i nerazzurri affronteranno la Salinis al PalaDolmen, a causa dell’indisponibilità dell’impianto di gioco casalingo dei salinari. 

FUTSAL BISCEGLIE-BARLETTA 3-3 (p.t.1-1)

FUTSAL BISCEGLIE: Taibi, Annese, Losito, Pedone, Gabriel, Dener, Pignatelli, Baroni, Bavaresco, Binetti, Ferrucci, Sinigaglia.  All: Capurso

BARLETTA: Capuano, Dazzaro, Capacchione, Filannino, Riondino, Anos, Focosi, Dibenedetto, Bueno, Ricatti, Fente, Zala.  All: A. Dazzaro

MARCATORI: 5’28” p.t. Dener (FB), 17’55” Focosi (BA); 4’56” s.t. Bavaresco (FB), 7’01” Binetti (FB), 17’50” Focosi (BA), 18’27” Anos (BA) 

AMMONITI: Dener (FB), Bueno (BA), Zala (BA), Riondino (BA) 

ARBITRI: Tupone (Lanciano), Palombi (Avezzano); CRONO: Plutino (Foggia)

Ufficio Stampa ASD Futsal Bisceglie

stampa@futsalbisceglie.it

Leave a Reply