Taibi e Gabriel regalano ai nerazzurri il passaggio del turno nella Coppa della Divisione

Le grandi squadre si vedono nei momenti di maggiore difficoltà, quando tutto gira male e c’è sempre il rischio che vada ancora peggio. Un Futsal Bisceglie in totale emergenza sbanca il PalaPiccinni di Altamura e si regala l’accesso al secondo turno della Coppa della Divisione, conquistando così una vittoria fondamentale sul piano del morale in vista della trasferta di sabato in casa della capolista Maritime.

Mister Leopoldo Capurso deve rinunciare allo squalificato Bavaresco e all’infortunato Jeffe, ma ancora una volta la dea bendata è nemica della squadra biscegliese: al primo pallone toccato, infatti, Lucas Baroni si fa male ed è costretto ad abbandonare il terreno di gioco. Lo starting five degli ospiti è composto da Sinigaglia tra i pali, Pedone, Binetti, Gabriel e l’acciaccato Dener. La prima fase del match è di studio, con Sinigaglia bravo in un paio di occasioni su Catelani e su Lacatena. Il Futsal Bisceglie, con le rotazioni ridotte al minimo, si affida alle sortite personali di Dener e Binetti, con l’estremo difensore altamurano attento a fare buona guardia della propria porta. Al riposo si va sul risultato di 0-0.

La ripresa si apre con un cambio di mister Capurso: fuori Sinigaglia e dentro Taibi, per provare a impensierire i biancorossi con il quinto di movimento. Al 3’44” il Futsal Bisceglie sblocca il punteggio: sponda sporca di Binetti, palla che arriva a Gabriel che da pochi passi deposita in rete per l’1-0. I nerazzurri sfiorano più volte il raddoppio, con Gabriel che colpisce in pieno la traversa e pochi secondi più tardi con Binetti che demolisce il palo a portiere battuto (a fine partita saranno cinque i legni presi dai biscegliesi). Il Futsal Altamura ha il grande merito di non disunirsi e nel giro di un minuto ribalta la partita: prima Zocco concretizza al meglio una ripartenza dopo aver rubato palla a Dener, poi è ancora il numero sette a servire un grande assist per Santaliestra che spiazza Taibi per il 2-1. Gli ospiti sembrano accusare il colpo, ma l’orgoglio di capitan Pedone e compagni ha la meglio sulla sfortuna: al 16’12” Taibi pareggia i conti con un siluro micidiale che si insacca all’incrocio dei pali e al 16’38” è ancora Gabriel a finalizzare un preciso passaggio di Binetti con un tiro precisissimo che non lascia scampo al portiere altamurano. La partita, giocata davanti a una splendida cornice di pubblico, regala però ancora emozioni. A poco più di un minuto dal termine, infatti, Pedone atterra in area l’ex Kaos Catelani, con l’arbitro che assegna il calcio di rigore; dal dischetto va Lacatena, ma Taibi è superlativo e respinge il penalty. Negli ultimi secondi gli assalti dei padroni di casa non portano ad alcun effetto, con il Futsal Bisceglie che può così festeggiare una vittoria soffertissima che rivitalizza l’ambiente dopo il ko contro il Lido di Ostia.

Nel prossimo turno di campionato, i nerazzurri saranno impegnati ad Augusta contro il Maritime, mentre nel secondo turno di Coppa della Divisione, in programma martedì 19 dicembre, il club presieduto dal duo Anellino-Sciacqua se la vedrà con la vincente della sfida tra Giovinazzo e Sammichele.

Ufficio Stampa ASD Futsal Bisceglie 1990

stampa@futsalbisceglie.it

Leave a Reply