Il Futsal Bisceglie sbatte su Giannone

Si ferma a quattro la striscia di risultati utili consecutivi del Futsal Bisceglie che si arrende per 3-0 al Palaolimpic di Colleferro contro il Ciampino Anni Nuovi.

Mister Leopoldo Capurso può contare sul neo-tesserato Douglas Radaelli, ma è ancora senza Jeffe e Lucas. Pronti-via e capitan Pedone chiama subito in causa l’estremo difensore dei padroni di casa al termine di uno scambio veloce con Bavaresco, mentre dall’altra parte Sinigaglia si fa trovare pronto sulla conclusione di Dall’Onder. La partita è giocata a ritmi altissimi, complice la ridotta dimensione del parquet laziale, con occasioni per entrambi le sfidanti. All’11’23” ci prova Gabriel con un bellissimo tiro destinato all’incrocio dei pali, ma Giannoni è super a negargli la gioia del gol, ripetendosi poco più tardi su Bavaresco e su Waltinho. Al 18’40” il Ciampino passa in vantaggio: ripartenza veloce di Papù, tiro improvviso respinto da Sinigaglia sulla cui ribattuta si avventa Becchi che deposita in rete il gol del vantaggio giallo-blu che chiude la prima frazione di gioco.

La ripresa si apre con l’assedio biscegliese alla porta del Ciampino; Dener chiama ancora una volta in causa Giannone, mentre al settimo minuto effettivo Bavaresco colpisce in pieno il palo: sulla ribattuta si avventa Radaelli che calcia a botta sicura, con palla clamorosamente alta di pochissimo. Al 7’36” i padroni di casa trovano il 2-0: schema da rimessa laterale che trova libero Dall’Onder sul secondo palo che deposita comodamente in rete. La reazione dei ragazzi di Capurso è importante, con Dener prima e Bavaresco poi impiegati come quinto di movimento, ma ogni conclusione nerazzurra viene in qualche modo respinta da uno scatenato Giannone. Milucci prova a correggere in rete un assist di Binetti, calciando fuori e Waltinho spreca una punizione dal limite dell’area di rigore sfiorando la traversa. Nel finale, dopo una serie di rimpalli, Papù firma il tre a zero e nei centoventi secondi finali è ancora l’estremo difensore del Ciampino ad opporsi ai tentativi disperati del Futsal Bisceglie.

Con questa sconfitta, il Futsal Bisceglie chiude al settimo posto il girone d’andata, con nove punti all’attivo, qualificandosi così per gli spareggi della Coppa Italia di Serie A2, da disputarsi, in gara secca il 13 gennaio, in casa del Meta. E sarà proprio la formazione siciliana la prossima avversaria di Pedone e compagni al rientro dalla sosta natalizia.

CIAMPINO ANNI NUOVI – FUTSAL BISCEGLIE  3-0  (1-0 p.t.)

CIAMPINO ANNI NUOVI: Giannone, Becchi, Lutta, Terlizzi, Luciano, Salvi, Lemma, Matarocci, Dall’Onder, Papù, Tomaino, Silvani. All. Micheli

FUTSAL BISCEGLIE: Sinigaglia, Waltinho, Pedone, Gabriel, Dener, Radaelli, Bavaresco, Binetti, Cassanelli, Ferrucci, Milucci, Vitale. All. Capurso

MARCATORI: 18’40’’p.t. Becchi (C); 7’36’’s.t. Dall’Onder (C) , 17’50’’ Papu (C)

AMMONITI: Pedone (B), Dener (B), Lutta (C) , Matarocci (C), Waltinho (B)

ARBITRI:  Rossini (Firenze), Zanfino (Agropoli). CRONO: Bottini (Roma 1)

Ufficio Stampa ASD Futsal Bisceglie 1990

stampa@futsalbisceglie.it

Leave a Reply