Il Futsal Bisceglie cede nel finale al Cobà

Non arrivano i primi punti stagionali per il Futsal Bisceglie. Davanti a un PalaDolmen gremito, i nerazzurri vengono sconfitti per 4-1 dal Futsal Cobà, al termine di una partita combattuta e segnata da alcuni episodi contestati.

Mister Capursi si affida allo starting five composto da Sinigaglia, Juninho, Molaro, Tiago e Francini, dall’altra parte il collega Cafù rinuncia a Ossorio. Avvio di gara equilibrato, primi sussulti degli ospiti con Lamedica che testa i riflessi di Sinigaglia. Al 5’01” vantaggio Cobà sul triangolo Douglas-Basso, con il numero 17 che appoggia in rete da pochi passi. Il Futsal Bisceglie resta aggrappato alla partita, concedendo solo un occasione agli avversari (super Sinigaglia su Lamedica) e facendosi vedere in avanti prima con Juninho e poi con Pellegrino. Al riposo si va sullo 0-1.

La musica è diversa nella ripresa: i nerazzurri sono molto più propositivi e al 4’45” arriva il pareggio. Grande giocata personale di Juninho, palla in banda per Molaro che si accentra, lascia sul posto due avversari e fulmina Moretti, facendo esplodere di gioia il PalaDolmen. Il Cobà sembra accusare, Tiago di punta va a millimetri dal 2-1, poi Cafù mischia le carte in tavola, inserendo Guga come quinto di movimento. All’11’45” Sgolastra da posizione defilata lascia partire un tiro-cross che, complice una deviazione, beffa Sinigaglia. I nerazzurri reagiscono, al 16′ l’episodio che cambia la sfida: giro palla veloce dei pugliesi, colpo di tacco di Francini per il tap-in sotto porta di Ferrucci che colpisce il pallone verso la porta. E’ gol per tutti al PalaDolmen (lo testimoniano le immagini), non per il duo Andolfo-Ercolano che incredibilmente giudica la sfera non in rete. Si scatenano le proteste nerazzurre, che servono a ben poco. Al 17’16” altro episodio contestatissimo: tiro da fuori di Juninho, Moretti para in due tempi portandosi la sfera oltre la linea laterale. Ancora una volta, non se ne accorgono i direttori di gara che lasciano proseguire per la rete di Sgolastra nel capovolgimento di fronte. Nel finale è Basso a chiudere i conti con il gol del definitivo 1-4.

Il Futsal Bisceglie resta così a zero punti ma con tanto amaro in bocca per una partita persa con così tante recriminazioni. I ragazzi di Capursi torneranno in campo al PalaDolmen già mercoledì alle 21, in Coppa della Divisione, contro la Salinis, mentre sabato prossimo saranno di scena in casa della corazzata Sandro Abate.

FUTSAL BISCEGLIE – FUTSAL COBÀ’ 1-4 (0-1 pt)

FUTSAL BISCEGLIE: Sinigaglia, Francini, Tiago, Juninho, Molaro; Losito, Iessi, Pellegrino, Ferrucci, Cassanelli, Annese, Vitale. All. Gianpaolo Capursi.
FUTSAL COBÀ’: Moretti, Basso, Sgolastra, Douglas, Lamedica; Ossorio, Torresi, Bagalini, Zacheo, Guga, Mancini, Quondamatteo. All. Alexander De Souza Cafu.
ARBITRI: Fabrizio Andolfo di Ercolano e Giuseppe Galasso di Avellino.
RETI: 05’01” Douglas (C), pt, 4’45” Molaro (B), 11’15”, 17’16” Sgolastra, 19’05” Basso (C), st

CLICCA QUI PER GUARDARE GLI HIGHLIGHTS

Ufficio Stampa ASD Futsal Bisceglie 1990

stampa@futsalbisceglie.it

Leave a Reply